PREMENOPAUSA e PERIMENOPAUSA

La perimenopausa o premenopausa è un periodo che può durare anche molti anni, alcune di voi lamentano sintomi, disturbi che sono correlati alle variazioni ormonali tipici di questo periodo di transizione. 

Ho spiegato in questi articoli, tutto quello che c'è da sapere sui disturbi, la prevezione e la risoluzione dei problemi che si possono verificare nel periodo che precede la menopausa.

​Dott.ssa Vincenza De Falco

******

Premenopausa o Perimenopausa: Come faccio a sapere se sto andando in menopausa?

Come faccio a sapere se sto andando in menopausa?

Questa è una delle domande più frequenti che le pazienti mi pongono, specialmente quelle che superati i 30-40 anni cominciano ad osservare irregolarità del ciclo o altri disturbi che possono far sospettare un inizio di menopausa.

Vediamo insieme quindi cosa si può fare per capire se una donna si sta avvicinando alla menopausa.

I segni fisici della menopausa possono cominciare già diversi anni prima della menopausa.

Questa fase di transizione verso la menopausa è chiamata perimenopausa o premenopausa, può durare anche 6-8 anni...

******

Citolisi di Doderlein, vaginosi lattica o candida vaginale?

Oggi voglio parlarvi di una situazione che capita di riscontrare abbastanza spesso nelle donne, specialmente in età fertile: la citolisi di Doderlein, conosciuta anche come vaginosi lattica o vaginosi citolitica.

Le infezioni vaginali con bruciore, prurito e perdite vaginali sono comuni da riscontrare nelle donne dall’infanzia alla menopausa.

La vaginosi batterica, le vaginiti da candida e trichomonas sono le tre cause più frequenti di fastidi e perdite vaginali.

Ci sono però alcune pazienti che presentano sintomi uguali a quelli da candida vaginale che non si risolvono con le classiche terapie usate per curare una vaginite da candida.

In questi casi è sempre opportuno sospettare una vaginosi citolitica.

******

Sindrome Premestruale: cause, diagnosi, cure, alimentazione

11/10/2013

Che cos’è la sindrome premestruale?

La maggior parte delle donne in età fertile avvertono l’arrivo delle mestruazioni con una serie di sintomi e fastidi. Per definizione la sindrome premestruale non è altro che l’amplificazione di questi sintomi di che sono di tipo fisico e psichico e compaiono tipicamente ed esclusivamente nei 7-10 giorni che precedono la mestruazione e scompaiono quando si presenta il ciclo mestruale...

******

Calo del desiderio sessuale e disturbi del ciclo mestruale

07/10/2014

Il desiderio sessuale nella donna dipende da varie componenti di tipo organico, ormonale, psicologico e relazionale.In questo articolo parlerò in modo particolare dell’aspetto ormonale del desiderio sessuale femminile, di quanto sia correlato nell’età fertile al ciclo mestruale, di come si modifichi durante la menopausa e dell'influenza degli ormoni sul calo del desiderio femminile  La presenza di un ciclo mestruale regolare dal menarca alla menopausa rappresenta un segnale molto valido di una situazione di benessere psico-fisico e anche di una buona sessualità  nella donna.

Se ci sono alterazioni del ciclo mestruale per quanto riguarda il ritmo, la quantità e la durata, accompagnati o meno da sintomi correlati al ciclo mestruale come la sindrome premestruale, la dismenorrea (dolore mestruale), la mastodinia (dolore e tensione al seno), ecc. si possono verificare anche dei disturbi nella sessualità...

******

Ciclo mestruale scarso e scuro: premenopausa o gravidanza?

Superati i 40 anni, durante il periodo della pre-menopausa, il ciclo mestruale a volte può presentarsi scarso, in quantità ridotta e durare poco, il colore si presenta scuro, marrone e la domanda che mi ponete quando venite a fare la visita ginecologica per capire da che cosa dipende, è sempre la stessa: “E’ la menopausa o è una gravidanza?”

La riduzione della quantità e della durata del ciclo mestruale se si limita ad episodi sporadici che non superano i tre mesi consecutivi, non rappresenta motivo di preoccupazione e può essere dovuto a transitori squilibri ormonali legati a stress psicofisici.

Il colore scuro, marrone o nero che vi ritrovate ad osservare sull’assorbente o sulle mutandine e che vi spaventa moltissimo, è legato alla quantità scarsa del sangue che ristagnando in vagina subisce un processo di ossidazione e assume questa colorazione scura.

Il dubbio che sorge tra le due ipotesi di menopausa o di gravidanza allora come si risolve?...

******

Informazioni e Prenotazioni: Tel: 351 8401750

DOVE SIAMO

 ESCAPE='HTML'

viale Regina Margherita, 239 - 00198 Roma