Acquagym, idrobyke, acquastep, ginnastica in acqua in menopausa

Uno degli sport che consiglio soprattutto alle pazienti in menopausa è la ginnastica in acqua o acquagym.

Questo tipo di attività che si fa in piscina o al mare, con un sottofondo musicale e con la guida di un istruttore, è divertente e molto benefica per la vostra salute.

Tutti i centri sportivi dotati di piscina organizzano corsi e lezioni quotidiane di acquagym, che prevedono una serie di esercizi in acqua anche con l’utilizzo di diversi accessori come pesi, galleggianti, cinture, guanti palmati, e attrezzi vari come pedane per lo step per fare l’acqua-step, cyclette per fare l’idrobyke e persino tapis-roulant studiati appositamente per essere utilizzati in acqua.

Ci sono quindi attività per tutti i gusti, ma vediamo perché la ginnastica in acqua fa così bene, anche nelle donne in menopausa.

- E’ un ottima attività per il cuore e i polmoni
- Potenzia e tonifica la muscolatura
- Migliora l’equilibrio
- Rilassa e migliora il tono dell’umore
- Non traumatizza le articolazioni e movimenti sono facilitati grazie al fatto che in acqua si diventa più “leggeri”, per cui è un’attività indicata anche per chi è in sovrappeso e ha problemi alle articolazioni
- Aiuta a dimagrire
- Migliora la circolazione venosa, è utile quindi in caso di varici e insufficienza venosa
- Aiuta a combattere la cellulite

Quindi un’attività fisica in acqua, come l’acqua gym, per un’ora due-tre volte a settimana è sicuramente utile e consigliata alle donne in menopausa.

Autrice: Dott.ssa Vincenza De Falco, Specialista in Ginecologia e Ostetricia

 

 

Acquagym, ginnastica in acqua in menopausa